COSI’ PARLO’ IL CAVALIERE ERRANTE

 

REFERENDUM SULLA PROCREAZIONE ASSISTITA

"COSI’ PARLO’ IL CAVALIERE ERRANTE"

******

Le tre età della donna - Gustav Klimt - 1905 - olio su tela; 180 x 180 - Roma, Galleria nazionale d’arte moderna

************

 

1. «Limite alla ricerca clinica e sperimentale sugli embrioni»
PER LIBERARE LA RICERCA E LA SPERANZA DI CURA DI MILIONI DI MALATI

SI’

2. «Norme sui limiti all’accesso»
PER LA SALUTE DELLA DONNA, LA LIBERTA’ TERAPEUTICA E LA LIBERTA’ DI SCELTA

SI’

3. «Norme sulle finalità, sui diritti dei soggetti coinvolti e sui limiti all’accesso.
LA LEGGE QUARANTA STABILISCE L’EQUIVALENZA TRA EMBRIONE E PERSONA.

SI’

4. «Divieto di fecondazione eterologa»

NO

PERCHÉ LA VOLONTÀ E L’AMORE, NON IL DNA, FANNO DI DUE PERSONE DUE GENITORI

***********

Galvanor da Camelot, pur assicurando tre SI’ al referendum, esprime la sua perplessità relativamente al punto nr. 3. Se è vero, infatti, che l’articolo in questione della legge quaranta è in palese contraddizione con la legge sull’aborto, è altrettanto vero che il semplicismo etico dei promotori, nel respingere l’equivalenza tra embrione e persona, non può essere accettato “tout court”.  Il Cavaliere Errante, in linea di principio, è favorevole allo sviluppo delle adozioni, che dovrebbero essere semplificate e incentivate affinché gli orfanatrofi fossero aboliti del tutto.

La fecondazione eterologa, per il cavaliere errante, è un abominio retaggio dei tempi, che può essere corretto solo con il recupero dei più sani valori alla base della Famiglia e della Società.

 

Un pensiero riguardo “COSI’ PARLO’ IL CAVALIERE ERRANTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.