Galvanor da Camelot (Lino Lavorgna)
Ho teso corde da campanile a campanile, ghirlande da finestra a finestra, catene d'oro da stella a stella, e danzo. www.lavorgna.it

Archivio per febbraio 2006

PATRIZIA

febbraio 11, 2006

A PATRIZIA Sciogli pure i tuoi capelli al vento e non frenare le lacrime; Volgi lo sguardo al cielo. Sorridi. Egli ti vedrà e ne sarà felice. Ti sostiene la forza della tua dolcezza   e come un alito di vento percorri i sentieri impervi della vita, mantenendo la rotta col piglio di chi non s’arrende.   […]

CIAO, ROMANO

febbraio 4, 2006

Ombre senza tempo volteggiano nell’aere e si celano, quasi con pudore, agli ignavi frettolosi di un mondo in rovina…Nelle stanze della memoria ritrovano armonia sublimate dalle note distorte di un vecchio grammofono. Un tenue sorriso accoglie le rade lacrime mentre la mente corre a ritroso. Cosa resterà di quei tormenti profondi e di quei lunghi silenzi ? Pagine sempre più gialle nei libri di […]