Galvanor da Camelot (Lino Lavorgna)
Ho teso corde da campanile a campanile, ghirlande da finestra a finestra, catene d'oro da stella a stella, e danzo. www.lavorgna.it

UN NUOVO LIBRO DI CLAUDIO RISE’

UN LIBRO DA NON PERDERE

DON GIOVANNI L’INGANNATORE

 

Chi è Don Giovanni e perché le donne si innamorano di lui/loro? La risposta si cela nell’ombra dove il seduttore «seriale» agisce, come un ragno che attende la tenebra per tessere la sua trappola mortale. Egli attira, lusinga e consuma la preda con rapace voracità, regalandole l’illusione di una fusione intima e profonda. Non può però donare l’amore, di cui non è capace. Egli è, in realtà, un anti-maschio, un nomade senza radici, un sovvertitore dell’ordine costituito, un emarginato dalla società degli uomini, con i quali instaura esclusivamente rapporti di competizione. E le vittime? Che volto hanno e perché si consegnano volontarie, ora e sempre, al proprio carnefice? Intelligenti, talvolta insicure della loro capacità attrattiva, le donne che più facilmente cedono al gioco devastante dell’Ingannatore non sono certo creature banali. Profondamente femminili, vivono anch’esse la contraddizione fra la solare lealtà al mondo della norma e allo spazio inviolabile dell’Io e un nucleo ribelle che vi si oppone, che cerca altro, che alberga in una più vasta e misteriosa oscurità. Questo saggio fine e «seducente» muove dalle opere di Tirso de Molina, di Molière e di Mozart, nonché dall’esperienza di psicoterapeuta dell’autore, e segue lungo diverse piste il Don Giovanni che c’è dentro e fuori ognuno di noi, intrecciando con sapienza storia, arte e psicanalisi per illuminare gli angoli più bui del cuore.

«Guardare Don Giovanni non è facile. E un pò come cercare di vedere un fantasma. Il movimento, la velocità e la predilezione per l’oscurità lo accompagnano, e contribuiscono a renderlo inafferrabile. Don Giovanni, prima ancora di essere un sedotto/seduttore, è un amante del caos. Un nemico assoluto dell’ordine, la lotta al quale è la sua vera passione. In questo amore per il disordine Don Juan ha come complici le donne che lo desiderano, quasi sempre quelle dotate di particolare fantasia. Anche loro, per affermarsi (ma anche per noia, per protesta), vogliono il caos. Nello scenario psicologico e sociale di Don Giovanni il sesso è l’esaltante e drammatico terreno di alleanza tra un uomo e una donna che, per ragioni loro, ogni volta diverse, vorrebbero buttare all’aria il mondo. Su questo progetto s’incontrano, e si perdono.»

 COME COMPRARE IL LIBRO ON LINE:      INTERNET BOOK SHOP  UNILIBRO   ZEPHIRO 

IL SITO DEL PROF. RISE’ : www.claudio-rise.it

Annunci

Nessuna Risposta to “UN NUOVO LIBRO DI CLAUDIO RISE’”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: