Galvanor da Camelot (Lino Lavorgna)
Ho teso corde da campanile a campanile, ghirlande da finestra a finestra, catene d'oro da stella a stella, e danzo. www.lavorgna.it

THE SHOW MUST GO ON

THE SHOW MUST GO ON - © THOMAS KRAHN - WWW.THOMASKRAHN.COM

 

Ne "IL PROCESSO" di Kafka, il Signor K. utilizza la logica ed è costretto a soccombere. Non vi è logica che tenga, infatti,  quando è l’assurdo a dettare le regole. Perciò, dolce e cara amica, ritorna a sorridere… ricordi la canzone di Brel che ti ho più volte cantato? " ….Il faut oublier, tout peut s’oublier, qui s’enfuit déjà, oublier le temps des malentendus et  le temps perdu à savoir comment; oublier ces heures qui tuaient parfois à  coups de pourquoi le coeur du bonheur…"
….Ne me quitte pas… " THE SHOW MUST GO ON".
Ma senza di te, che show sarebbe?

Annunci

5 Risposte to “THE SHOW MUST GO ON”

  1. Non ti sembra possibile, vero? Adesso che hai assaporato il sapore amaro dell’assurdo, dopo averlo sempre dominato e sconfitto, come ti senti? Benvenuto tra gli umani…
    Un’amica…

    Mi piace

  2. Ti dichiari mia “amica” e mi dai del disumano? Penso che le due cose siano proprio incompatibili… E perché non firmarti poi? Così dai solo l’impressione di essere qualcuno che si compiace del “sapore amaro dell’assurdo”. Quel sapore che, ahimé, non ho assaporato solo ora e che “ogni volta” mi ha fatto sentire triste.
    Che dire? Non mi sembra possibile, è vero. Soprattutto non mi sembra “spiegabile” (e come vedi, oltre che “umano” sono anche “limitato”)…ma si va avanti lo stesso. Proprio come dice lei: “the show must go on”.
    Galvanor da Camelot

    Mi piace

  3. Come sai giocare con le parole! Volevo solo vedere se riuscivi a capire chi fossi. E non ci sei riuscito! (e risparmiami la correzione grammaticale, me l’hai già fatta in passato). Non mi compiaccio di un bel niente, perché, dopo tutto, ti sono davvero “amica”. Ma questa lezione ti ha fatto bene, comunque.

    Mi piace

  4. Caro Lino, ti auguro di cuore di riuscire, ancora una volta, a sconfiggere l’assurdo! Non so chi sia la tua amica che non si firma, ma so chi è “l’altra” e conosco la storia dal “sapore amaro”, perché me l’hai raccontata tu. Non puoi permetterti di perdere un fiore così prelibato: con lei in finale nazionale avremmo avuto buone chances di vincere e, perché no, di volare a Las Vegas.
    E poi, se lasciassi che il male trionfasse, che razza di cavaliere errante saresti? Vi aspetto entrambi ad Avellino…il ristorante lo conosci. Offro io.
    Arturo Bascetta
    Direttore Regionale MISS MOTORS
    http://www.missmotors.it
    http://www.abedizioni.com

    Mi piace

  5. Caro Arturo,
    grazie per l’incitamento e per il monito:so che scaturiscono dal tuo cuore e sono sinceri. Sinceri, ma figli di un impulso affettivo non decantato dalla meditazione.Tu pensi davvero che ogni volta che ho sconfitto l’assurdo il merito sia mio? Ti sbagli. E sarebbe troppo lungo scendere nei dettagli. “Non mi posso permettere di perdere un fiore così prelibato”? Anche qui ti sbagli: “Non si perde ciò che si porta nel cuore”, a prescindere dalla realtà contingente e dalle distonie esistenziali che condizionano pensieri ed azioni. “Non sarei un buon cavaliere errante se lasciassi trionfare il male”. Beh, allora devo dire che sono un “pessimo” cavaliere errante, perchè ogni giorno, ovunque, lascio che del male si affermi sul bene. Non è possibile, infatti, “levarsi sempre in armi in un mare di triboli per, combattendo, disperderli”. Bisogna scegliere e le scelte sono sempre “naturali”, “ineluttabili”. Le azioni che ne conseguono accadono e basta. Qui non c’è nullla da combattere, né da scegliere… ma solo da aspettare. E il sapere aspettare, lo sai, è la prima virtù di un cavaliere errante.
    Con affetto,
    Galvanor da Camelot

    PS
    Ovviamente ho individuato chi fosse l’amica anonima sin dal primo messaggio… ma tocca a lei rivelarsi. Se vuole

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: