Galvanor da Camelot (Lino Lavorgna)
Ho teso corde da campanile a campanile, ghirlande da finestra a finestra, catene d'oro da stella a stella, e danzo. www.lavorgna.it

Archivio per maggio 2012

GIOVANNI FALCONE

maggio 23, 2012

“Quello che non perdono agli uomini del mio tempo non è tanto di essere vigliacchi, ma di costruire l’alibi della propria vigliaccheria, giorno dopo giorno, denigrando gli eroi”. Questa massima, coniata da un giovane filosofo italiano degli anni settanta, purtroppo prematuramente scomparso, caratterizza, “abbastanza bene”, la cosmogonia di sentimenti e azioni che si sono mosse […]

A proposito di grammatica ballerina e cultura zoppicante.

maggio 13, 2012

Solo pochi giorni fa abbiamo avuto modo di ascoltare il triste e giustissimo monito del Ministro Fornero sull’ignoranza dei giovani italiani: “I nostri giovani sanno troppo poco. Non conoscono le lingue, italiano compreso, e neanche i rudimenti della matematica. Non sanno fare di conto”.Fosse solo questo! Chiunque abbia a che fare con i giovani ha […]