Galvanor da Camelot (Lino Lavorgna)
Ho teso corde da campanile a campanile, ghirlande da finestra a finestra, catene d'oro da stella a stella, e danzo. www.lavorgna.it

La Gestalt by Mimmo Ciavarelli

GESTALT


Non posso definirmi un “gestaltico”, senza che ciò m’impedisca di gustare il fascino della più interessante corrente psicologica contemporanea e di apprezzarne metodi e contenuti.
Con vivo piacere, pertanto, pubblicizzo il testo dell’amico Mimmo Ciavarelli, che si è preoccupato di rendere “fruibile a tutti” una disciplina non certo di facile assimilazione.
L’interesse per il testo, poi, è accresciuto dalla matrice professionale dell’autore, che è “anche” uno psichiatra. Gli addetti ai lavori ben conoscono le aspre polemiche che animano i dibattiti tra psicologi e psichiatri. Polemiche alle quali Mimmo risponde con il serafico sorriso di chi è “oltre” e si preoccupa essenzialmente di capire, per essere di aiuto a chi di aiuto necessiti. Nessun bisogno, quindi, di appagare il proprio ego, dimostrando ad ogni costo di essere depositario di verità assolute che, ovviamente, non esistono nemmeno tra i seguaci della dottrina di Perls e Koffka.
Il 27 novembre Mimmo Ciavarelli presenterà il suo saggio, a Roma, insieme con Enrico Rava, che non ha bisogno di presentazione, essendo uno tra i più famosi Jazzisti al mondo.
Il binomio “musica e psicologia”, ovviamente, non è certo una novità.
Lo sanno bene coloro che vengono a sostenere i provini presso l’Excalibur, ad esempio, trovandosi nei test psico-attitudinali molte domande sui gusti “musicali”. Mimmo, però, ancora una volta va oltre e sceglie “esclusivamente” il “Jazz” come forma artistica di “accompagnamento” al suo saggio.
Sicuramente, quando ha adottato questo binomio, aveva ben presente un aforisma di Sonny Rollins: “Il jazz è il tipo di musica che può assorbire molte cose ed essere ancora jazz”. Proprio come la “Gestalt”, capace di assorbire tutte “le forme” dell’esistenza, mantenendo intatta la capacità di dare loro una struttura significante e di intervenire per plasmarla, se necessario.
(Lino Lavorgna)

Cliccare sulla foto per vederla ingrandita

Annunci

Nessuna Risposta to “La Gestalt by Mimmo Ciavarelli”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...