Galvanor da Camelot (Lino Lavorgna)
Ho teso corde da campanile a campanile, ghirlande da finestra a finestra, catene d'oro da stella a stella, e danzo. www.lavorgna.it

TRE ANNI E SEMBRA IERI

Giuseppina Federico - Lino Lavorgna


“PRENDIMI LA MANO”
Non mi spaventa il clamore della folla,
né la perfidia dei singoli.
Non mi spaventa il mare in tempesta
e quieto solco i sentieri nelle selve ombrose.
Non mi spaventano le cime innevate,
i deserti di sabbia e pietre e quelli dell’anima.
Non mi spaventano i fiumi in piena
né i predatori a due e a quattro zampe.
Ovunque mi trovi,
socchiudo gli occhi e sorrido,
tendo il braccio e sussurro: “prendimi la mano”.
Tu appari dalle ombre del Tempo,
la stringi e tutto si trasforma in musica,
mentre il sole squarcia le tenebre.

SANTUARIO MADONNA DELLE GRAZIE CERRETO SANNITA

PADRE GIOVANNI - Lino Lavorgna


(Padre Giovanni, fotografato dopo la celeberazione della messa dedicata a Mamma e Papà presso il Santuario “Madonna delle Grazie”, Cerreto Sannita).

Cliccare sulle foto per vederle ingrandite

PHOTOGALLERY

VIDEO

Annunci

Nessuna Risposta to “TRE ANNI E SEMBRA IERI”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...