Galvanor da Camelot (Lino Lavorgna)
Ho teso corde da campanile a campanile, ghirlande da finestra a finestra, catene d'oro da stella a stella, e danzo. www.lavorgna.it

Posts Tagged ‘Claudio Risé

CONFINI – APRILE 2017

aprile 23, 2017

Disponibile on line il nuovo numero di CONFINI, il cui tema del mese è dedicato all’altra metà del cielto A pagina 29 il mio contributo: “Un solo cielo, per favore”, che trascrivo anche in calce. Di seguito il link per la visione dei numeri arretrati: NUMERI ARRETRATI DI CONFINI All’altra metà del cielo ho dedicato […]

WELCOME 2014

gennaio 1, 2014

I riti celebrativi di un nuovo anno sono così forti da surclassare ogni umana contingenza. Gli auguri generici e indifferenziati si sprecano sempre e, negli ultimi tempi, sono esplosi vertiginosamente grazie al web. Il fascino di una cartolina personalizzata, oramai, appartiene alla storia. A onor del vero il web non preclude questa possibilità, ma in […]

PRESIDENTE CERCASI

aprile 15, 2013

L’elezione di un Capo di Stato dovrebbe essere, non solo per dettato costituzionale, ma per presupposto di Civiltà, un momento sacro che consenta a tutti di rinunciare all’interesse partigiano per favorire il bene comune. Ogni Nazione, anche una nazione sgangherata, misera, che in duemilasettecentosettantasei anni ha scritto molte più pagine di pessima storia, rispetto a […]

CANNABIS, COME PERDERE LA TESTA

luglio 2, 2007

UN LIBRO DA LEGGERE Claudio Risé è uno di quei giganti del pensiero, della cultura e della scienza che, per quanto possa ritenersi più che appagato per i riconoscimenti nazionali e internazionali acquisiti in una splendida carriera iniziata nel lontano 1963, non è noto al grosso pubblico come il suo livello meriterebbe. In Italia possono […]

UN NUOVO LIBRO DI CLAUDIO RISE’

maggio 25, 2006

UN LIBRO DA NON PERDERE DON GIOVANNI L’INGANNATORE   Chi è Don Giovanni e perché le donne si innamorano di lui/loro? La risposta si cela nell’ombra dove il seduttore «seriale» agisce, come un ragno che attende la tenebra per tessere la sua trappola mortale. Egli attira, lusinga e consuma la preda con rapace voracità, regalandole […]