Galvanor da Camelot (Lino Lavorgna)
Ho teso corde da campanile a campanile, ghirlande da finestra a finestra, catene d'oro da stella a stella, e danzo. www.lavorgna.it

Archive for the ‘Malaitalia’ Category

LA CASA BRUCIA E LORO GIOCANO.

luglio 11, 2017

LA PAURA DELLE OMBRE O È STRUMENTALE O È PSICOPATOLOGIA Egregi parlamentari che vi accingete a votare una legge che dovrebbe punire “l’apologia di fascismo”, chi vi parla, con animo sereno e sorriso sulle labbra, è un giovanotto di sessantadue anni che ha militato nel MSI, fino alla metà degli anni ottanta, senza mai definirsi […]

MALAITALIA!

gennaio 25, 2017

Disponibile, sul “SECOLO D’ITALIA”, l’articolo intitolato “ITALIA E ITALIANI: TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE”. (Cliccare sul titolo). Una disamina su vizi antichi, sempre attuali, come dimostrano le tragiche vicende di questi giorni. E’ semplicemente pazzesco leggere la dichiarazione della funzionaria prefettizia che non ha dato l’allarme, (cliccare qui per accedere all’articolo su “La Repubblica”) […]

Violenza sulle donne: cambiare registro o vittime in aumento.

novembre 25, 2016

Celebriamo pure tutte le giornate contro i mali del mondo ma, nel contempo, cerchiamo di comprendere che non è con le celebrazioni che si risolvono i problemi. I dati, spaventosi, sono facilmente reperibili in centinaia di siti web. Solo quest’anno, in Italia, a tutt’oggi sono 116 le vittime della follia omicida maschile. L’indignazione contro l’incapacità […]

Lettera a una Mamma, a un Papà, ad alcuni Alunni e agli Psicologi italiani.

settembre 9, 2015

Gentile Signora Aureliana, Gentile Prof. Donato, non ci proverò nemmeno, con questa lettera, a trovare parole che possano lenire il Vostro dolore e placare la Vostra rabbia. Non ne sarei capace. Posso solo dirvi che li condivido, perché il male ferisce sempre coloro che anelano al Bene, anche quando non ne sono colpiti in prima […]

BASTA CON LE TRUFFE ALLE ASSICURAZIONI!

dicembre 3, 2014

Telecamere a bordo delle autovetture per contrastare il diffuso fenomeno. Per ben tre volte, negli ultimi anni, sono rimasto vittima di truffe assicurative. Nel primo caso, addirittura, ebbi modo di scoprire che la truffa era stata perpetrata grazie alla complicità di un perito della mia stessa compagnia, il quale rispose seraficamente, alle mie rimostranze, in […]

La tentazione autoritaria: Nihil novi sub sole

luglio 24, 2014

Eugenio Scalfari, con la notoria chiarezza che lo contraddistingue, nell’ultimo numero de “L’Espresso” (nr. 29 – 24 luglio) ha affrontato il problema della svolta autoritaria in atto nel nostro Paese ancorandola alla diffusa e atavica propensione al populismo. “Quel vizio antico chiamato populismo” è il titolo dell’articolo, che ribadisce le vicende susseguitesi dal dopoguerra a […]

Idiozie del nostro tempo: Genitore 1 e Genitore 2

febbraio 8, 2014

“Solo una cosa mi meraviglia più della stupidità con cui la maggior parte degli uomini vive la propria vita: è l’intelligenza che c’è in questa stupidità”. Questo bellissimo aforisma di Fernando Pessoa, tratto dal “Libro delle inquietudini”, mi è venuto alla mente mentre leggevo la notizia relativa al modello dell’iscrizione per l’anno scolastico 2014/2015, che […]

Morire di freddo nel 2013

dicembre 11, 2013

Fano, pensionato muore di freddo in casa: gli avevano staccato il riscaldamento per morosità. (Vai all’articolo esterno) Lettera aperta ai titolari dell’azienda erogatrice del gas nel comune di Fano. Egregi titolari e dipendenti dell’azienda (mi è proprio impossibile definirvi Signori), anche se ora state già pensando di ricevere una severa rampogna e tante contumelie, rassicuratevi, […]

BASTARDI DENTRO

novembre 19, 2013

I “bastardi dentro” sono sempre esistiti e sempre esisteranno. Nell’Inferno di Dante ve ne sono a iosa, disseminati un po’ ovunque. Non occorre molta fantasia per immaginare quanto grande dovrebbe essere l’inferno contemporaneo, per contenere loro e tutti gli emuli ch si sono succeduti fino ai giorni nostri. Anche io, come tanti, ho avuto modo […]

Il diario di Alma Shalabayeva

luglio 14, 2013

Commenti non servono. In qualsiasi Paese civile un paio di ministri sarebbero già saltati. Ma qui siamo in Italia. **** È avvenuto tutto nella notte tra il 28 e il 29 maggio. A mezzanotte. Fui svegliata da un forte rumore. C’era gente che bussava alle finestre e alle porte. Mia sorella, mio cognato e io […]